Autore: fsadmin

BEATO ZEFFIRINO NAMUNCURÁ (1886-1905)

La santità di Zeffirino è espressione e frutto della spiritualità giovanile salesiana, fatta di allegria, amicizia con Gesù e Maria, adempimento dei propri doveri, donazione agli altri. Zeffirino rappresenta la prova convincente della fedeltà con cui i primi missionari mandati da don Bosco in Argentina sono riusciti a ripetere ciò che egli aveva fatto all’oratorio di Valdocco: formare giovani santi. La vita di Zeffirino è una parabola di appena 19 anni, ma ricca d’insegnamenti. Nacque a Chimpay (Argentina) il 26 agosto 1886 e fu battezzato, due anni più tardi, dal missionario salesiano don Milanesio, che aveva mediato l’accordo di pace tra...

Continua a Leggere

BEATA MARIA TRONCATTI (1883-1969)

Il 25 agosto 1969, a Sucúa (Ecuador), il piccolo aereo che trasporta in città suor Maria Troncatti precipita pochi minuti dopo il decollo, sul limitare di quella selva che è stata per quasi mezzo secolo la sua “patria del cuore”, lo spazio della sua donazione instancabile fra gli “Shuar”. Suor Maria vive il suo ultimo decollo: quello che la porta in Paradiso! Ha 86 anni, tutti spesi in un dono d’amore. Scriveva: “Sono ogni giorno più felice della mia vocazione religiosa missionaria!”. Nasce a Corteno Golgi (Brescia) il 16 febbraio 1883. Nella numerosa famiglia cresce lieta e operosa fra i campi...

Continua a Leggere

Brasile – Ritrovata una lettera originale di Don Bosco del 1885

(ANS – Recife) – Quando è arrivato al CG28, l’Ispettore di Brasile Recife (BRE), aveva espresso, tra le altre cose, la volontà di dedicarsi all’Archivio Ispettoriale, lasciato con tanta cura e organizzazione da suor Robério Moraes Ramos, venuta a mancare lo scorso 24 febbraio. Tra i documenti e le fotografie del prestigioso archivio è stato ritrovato un oggetto davvero prezioso: una lettera originale scritta da Don Bosco. La missiva, datata 30 settembre 1885, è custodita in una teca. Si tratta di una lettera presente nelle Memorie Biografiche (Volume XVII, Cap. XXII, p. 622). “Questa reliquia si aggiunge ad altre straordinarie...

Continua a Leggere

Ucraina – Consacrata la prima chiesa dedicata a San Giovanni Bosco

(ANS – Korostiv) – Quest’anno i festeggiamenti dell’anniversario della nascita di Don Bosco sono stati assai particolari per l’Ucraina. In questo giorno, infatti, i Salesiani dell’Ucraina hanno consacrato il nuovo tempio dedicato a San Giovanni Bosco. La consacrazione della chiesa è stata presieduta dal Vescovo-coadiutore dell’Eparchia di Sambir-Drogobych della Chiesa Ucraina Greco-Cattolica, S.E. Grygoriy Komar. “È un evento molto significativo non solo per i Salesiani, ma anche per tutti i fedeli della nostra Chiesa – ha affermato don Andriy Bodnar, SDB – Questa è la prima chiesa in Ucraina dedicata a Don Bosco. Noi, come Salesiani, siamo molto contenti, perché...

Continua a Leggere

Video Recenti

Loading...