(ANS – Roma) – Il momento che stiamo vivendo deve rafforzarci nella fede e deve intensificare le nostre preghiere. È l’invito che il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, rivolge a tutti i Salesiani, alla Famiglia Salesiana e anche a tutti i catechisti, animatori, giovani e famiglie.

Il Rettor Maggiore, nel suo messaggio, ha ricordato la preghiera di Papa Francesco dello scorso 27 marzo: una preghiera alla quale si sono unite con forza le comunità salesiane di tutto il mondo. “Il Papa ci ha lasciato questo messaggio, l’unico possibile: uno sguardo di fede e speranza”, ha evidenziato Don Á.F. Artime, ricordando poi le parole del Vangelo citate dal Santo Padre: “Non abbiate paura”.

Inoltre, il Successore di Don Bosco ha voluto esprimere un ringraziamento a tutta la Famiglia Salesiana per come sta rispondendo all’emergenza provocata dal Covid-19. Da un lato ha elogiato le tante iniziative ideate per continuare a svolgere attività formative e celebrative e dall’altro ha ricordato l’importanza di continuare a seguire le normative dettate dalle autorità e dai governi. Ha rivolto infine un pensiero speciale ai poveri e a tutti coloro che “se non possono lavorare, non possono mangiare”. È un dovere di tutti, come onesti cittadini, pensare a come aiutare i più bisognosi in questo momento difficile.

Il video completo è disponibile, in italianoinglese e spagnolo, sui canali linguistici di ANSChannel.